Insalata di ovoli e porcini

insalata di ovoli e porcini

Ingredienti (per 4 persone):

Con esemplari molto giovani, sodi e privi di larve.

Procedimento:

Pulire i funghi, tagliarli a fettine molto sottili ed aggiungere delle scagliette di parmigiano reggiano. Condire con un po’ d’olio extravergine di oliva, qualche goccia di limone, sale.

Ricette Simili:

Insalata di ovoli

Insalata di ovoli e tartufo bianco

Insalata di ovoli

insalata-di-ovuli

Ingredienti (per 4 persone)

  • 350 grammi di ovoli
  • succo di limone
  • olio extravergine
  • parmigiano intero
  • gherigli di noci
  • sale

Con esemplari molto giovani, sodi e privi di larve.

Procedimento:

Pulire i funghi, tagliarli a fettine molto sottili e condirli con un po’ d’olio extravergine di oliva, qualche goccia di limone, sale.

Ricette Simili:

Insalata di ovoli e tartufo bianco

Insalata di ovoli e porcini

Crema di Finferli

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di Finferli
  • una cipolla
  • 50 gr di pancetta affumicata
  • un cucchiaio di farina
  • un bicchiere di latte
  • prezzemolo tritato
  • burro e sale

Procedimento

Pulite, lavate e tagliate a fette i funghi. Tagliate la cipolla e fatela rosolare in mezza noce di burro, unite i funghi e fateli cuocere fino al riassorbimento della loro acqua di vegetazione.
Stemperate la farina in un po di latte e aggiungetela ai funghi. Mescolate versando il rimanente latte e salate.
Aggiungete il prezzemolo, dopo circa 6 minuti di cottura, spegnete il fuoco e servite ben caldo.

Insalata di russule e pomodori

insalata di russole e pomodori

Preparazione

Pulire, svuotare e tagliare a fette o a spicchi 4 bei pomodori non troppo maturi. Disporli sul piatto (o i piatti) di portata e condirli con olio di oliva leggero, qualche oliva nera, un cucchiaino di timo secco sbriciolato, sale e pepe.

Subito dopo tagliate sottilissime 4-6 belle colombine rosa (Russula vesca), giovani e freschissime, usando l’affettatartufi di metallo. Fatele cadere a pioggia sui pomodori suddividendole per bene. Appena prima di servire conditele con poco olio di oliva leggero, un pizzico di sale e pepe, mescolate leggermente e servitele subito magari insieme ad un piatto di formaggi leggeri.

Con questo semplice piatto, gustoso e nel contempo digeribile, è particolarmente indicato un vino bianco secco, frizzante e leggero servito freschissimo; in alternativa, può risultare adatto un rosato delicato.

Crostini con funghi

Tempo: 25 minuti

Difficoltà: nessuna

Calorie per porzione: 825

Vino consigliato: Castel Tagliolo (Piemonte), Orvieto (Umbria), Locorotondo (Puglia)

Dosi per 4 persone:

  • 16 fette di pancarré
  • 125 gr di burro tenuto a temperatura ambiente
  • 100 gr di aglio
  • 1/2 kg di funghi freschi preferibilmente porcini
  • 4 cucchiai di olio
  • brodo di dado
  • sale

Preparazione

Private i funghi della parte dura e terrosa, passateli con una pezzuola inumidita e tagliateli a fettine. Fateli cuocere nell’olio rosolato con uno spicchio d’aglio, che avrete tolto, salateli e bagnateli con poco brodo per tenerli morbidi. Mondate gli spicchi d’aglio, scottateli in acqua bollente per 5 minuti poi passateli al setaccio e mescolateli con il burro montando il composto a spuma con un chiocchiaio di legno. Ritagliate le fette di pane a disco o a rettangolo, tostatele in forno caldo e quando saranno fredde spalmatele con il burro d’aglio. Coprite i costrini con i funghi e serviteli sia caldi che freddi.

Per variare potete coprire i costrini di funghi ovuli crudi conditi con olio, limone, sale e prezzamolo tritato.

Insalata di Ovoli e tartufo bianco

Tempo: 40 minuti

Difficoltà: nessuna

Calorie per porzione: 266

Vino consigliato: Dolcetto d’Alba (Piemonte), Chianti Colli Aretini, Savuto (Calabria)

Dosi per 4 persone:

  • 250gr di ovuli freschi
  • 150 gr di Parmiggiano o Gruyère
  • 1 piccolo tartufo bianco
  • olio di oliva
  • poco succo di limone
  • sale
  • pepe bianco appena macinato

Preparazione

Mondate i funghi e tagliateli a fette molto sottili e tagliate sottilmente anche il formaggio. E’ preferibile invece affettare il tartufo ben pulito con l’apposito tagliatartufi per avere delle lamelle sottilissime. Riunire il tutto in una insalatiera e condite con olio, succo di limone, sale e pepe. Servite l’insalata dopo mezz’ora perchè acquisti maggior sapore.

Come variante potete, in mancanza dei funghi ovoli, sostituirli con porcini freschi oppure champignons piccoli e sodi e mettere delle fettine di sedano bianco al posto del formaggio.