Come friggere i funghi porcini

I funghi porcini non solo sono gustosi da mangiare, ma fanno anche molto bene alla salute, specialmente se consumati freschi e di stagione, sono leggeri e facilmente digeribili, ma soprattutto sono un alimento light, ovvero contengono pochissime calorie.

Ricchi di vitamine in particolare quelle del gruppo B ed antiossidanti, gli alleati del cuore, sono facili e veloci da preparare e degustarli da soli trifolati o fritti come contorno o perfetti per condire fettuccine o tagliatelle.

I funghi porcini fritti sono una vera prelibatezza realizzabile in breve tempo, per fare bella figura magari con degli ospiti arrivati all’ultimo momento, ricordate però, che contengono molta acqua, quindi è consigliabile fargli perdere il liquido con una breve cottura, quindi scolarli e procedere, altrimenti friggendoli direttamente diventeranno gommosi.

Per prepararli basta pulire delicatamente le cappelle con un foglio di carta assorbente inumidito, in questo modo eviterete di lavarli sotto l’acqua corrente, avendo l’accortezza di rimuovere le impurità ed il terriccio e recidere la parte finale del gambo con un coltellino, quindi tagliateli a fette tutte uguali evitando di farle troppo sottili.

Scaldate in una padella dell’olio di girasole, infarinate le fette di porcini nella farina di mais e tuffatele nell’olio, quindi rigiratele e quando risulteranno croccanti con una bella doratura, scolatele e mettetele su un piatto con della carta assorbente, per togliere l’olio in eccesso e servitele ancora calde con spicchi di limone.

Questa è una ricetta molto semplice e leggera, ma se volete una frittura più consistente potete preparare una pastella con latte, farina ed uova, in una terrina rompete le uova, un pizzico di sale e la farina.

Mescolate bene ed aiutandovi con il latte amalgamate il tutto, lasciate riposare per una mezz’oretta, quindi immergete le fette di porcini prima nella pastella e poi nel pan grattato, quindi tuffatele nell’olio bollente.

Se volete far in fretta ed ottenere allo stesso tempo un ottimo risultato, potete utilizzare una friggitrice, in commercio sono disponibili in diverse dimensioni.

I vantaggi sono notevoli, risparmierete olio e potrete lavorare in tutta sicurezza, visto che sono dotate di una struttura chiusa da un coperchio ed alcuni modelli hanno anche con un cestello rotante per una maggior omogeneità durante la cottura.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *