Amanita phalloides – Amanita Falloide

Nome latino: Amanita phalloides

Nome italiano: Amanita Falloide

Tossicità o commestibilità: Il grado di tossicità dell’ Amanita phalloides è al 100% tanto da portare a morte certa anche solo per aver ingerito parte del suo cappello. Non si parla solamente di veleno ma anche la sua particolare caratteristica mimetizzatrice che le fa assumere sembianze differenti, con confusione totale sulla sua vera identità. Nel caso chiamare immediatamente un’ambulanza, specificando il grave accaduto.

Habitat: L’Amanite Falloide cresce in tutta Italia , soprattutto in boschi con querce oppure viali alberati vicino a terreni coltivati, soprattutto ad inizio estate sino a fine autunno.

Descrizione visiva: L’ Amanite Falloide è un fungo che si presenta con la forma del cappello a campanula oppure cono con colore grigio/giallastro sino al bianco: le sfumature si concentrano sullo scuro se si parte dal centro per andare a scemare sino ai margini con tonalità chiare. Lo stesso ha un diametro che arriva sino ai quindici centimetri, con consistenza viscosa oppure brillante da valutare in merito all’umidità del luogo.
Il gambo è a forma del fallo e si espande man mano che scende con un colorito verde/bianco (ricorda il serpente). Le lamelle non sono mai uguali e disposte i modalità fitta con libertà in corrispondenza del gambo con un anello che lo avvolge, come se fosse un fazzoletto stretto. Per quanto riguarda la carne è bianca e soda, molto fibrosa.

Descrizione olfattiva: L’ Amanita phalloides da asciutto non ha un odore specifico, anche se in alcuni casi assume una buona fragranza di rose o una cattiva simile all’urina (se appassito). In caso di pioggia il suo odore è simile all’ammoniaca.

Somiglianze con altri funghi: La sua caratteristica principale è quella di assumere la somiglianza della maggior parte dei funghi, confondendo così anche i più esperti. Sopratutto da piccolo assomiglia all’ovolo, pertanto occorre prestare molta attenzione. Per questo motivo diffidare in caso di odore dolciastro, verruche bianche in bella vista e colori molto eccentrici, lucidi e ben definiti.

Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *